In evidenza

Per i pazienti:

Per i medici e le aziende:

Cosa fare?

Come comportarsi in caso di orticaria? e per prenotare una visita di controllo dei nevi?

Cosa fare in caso di:

Progetti di ricerca della Clinica Dermatologica di Modena

Laboratorio di biologia cutanea

Funzione della survivina nella cute umana

La survivina è una proteina dalla duplice funzione: regola il ciclo cellulare ed inibisce l'apoptosi

Ruolo del FasL nella patogenesi del pemfigo

Si è dimostrato che pazienti affetti da pemfigo hanno alti livelli di Fas Ligand circolante che ritornano a livelli fisiologici solo dopo trattamento con corticosteroidi

Ruolo del p75NTR nei cheratinociti umani

Il p75NTR è il recettore a bassa affinità delle neurotrofine dal ruolo controverso appartenente alla famiglia del recettore TNF

Ruolo delle integrine nell'apoptosi dei cheratinociti umani

Le integrine svolgono un fondamentale ruolo di adesione e mediano segnali di sopravvivenza nei cheratinociti umani

Ruolo delle neurotrofine e dei loro recettori nel melanoma maligno

Le neurotrofine costituiscono una famiglia di molecole capaci di legare due classi di recettori: Trk, recettori ad alta affinità, e p75NTR, recettore a bassa affinità

Gruppo di ricerca sul melanoma

Analisi clinico-dermoscopica-confocale dei nevi «displastici» e correlazione con i substrati istopatologici

L'analisi clinico-dermoscopica e confocale dei nevi «displastici» permetterebbe di ottenere una buona correlazione con i substrati istopatologici

Analisi d'immagine

Quantificazione numerica degli aspetti dermoscopici caratterizzanti il melanoma e di sistemi di intelligenza artificiali atti alla diagnosi

Caratterizzazione dermoscopica dei melanomi in situ e dei nevi atipici (simulatori di melanoma)

Identificazione di aspetti caratteristici di questo tipo di lesione, sia per quanto riguarda gli aspetti morfologici statici, che quelli dinamici

Caratterizzazione dermoscopica di lesioni melanocitarie in follow-up

Lo studio dell'evoluzione delle lesioni benigne consente di stabilire parametri utili per il confronto con l'accrescimento patologico

Caratterizzazione mediante microscopia confocale dei nevi di Spitz

Caratterizzazione dei nevi di Spitz, lesioni spesso di difficile interpretazione clinica

Counselling genetico per i soggetti ad alto rischio di melanoma

Risulta utile l'individuazione di marcatori clinici e biomolecolari che aiutino nella programmazione delle strategie di sorveglianza individuale e familiare

Identificazione delle caratteristiche dermoscopiche dei melanomi in funzione del fototipo

Tale identificazione consente di stabilire nuovi parametri diagnostici

Identificazione e caratterizzazione delle forme di melanoma ereditario

La caratterizzazione anamnestica dei pazienti affetti da melanoma deve tener conto delle neoplasie a carico dei parenti di primo e secondo grado

Implicazioni psichiatriche nei soggetti con melanoma

Individuazione delle caratteristiche psicologiche che condizionano il ritardo del consulto al medico da parte di pazienti con lesioni sospette per melanoma

Individuazione degli aspetti caratterizzanti il melanoma ed i tumori cutanei in microscopia confocale

Individuazione di aspetti morfologici al confocale, caratteristici per la diagnosi di melanoma

Individuazione e caratterizzazione delle lesioni del viso per la diagnosi precoce ed accurata di lentigo maligna

La microscopia confocale è impiegata per definire gli aspetti fondamentali nella diagnosi confocale delle lesioni melanocitarie equivoche del volto

Skinspection

Nuovo strumento diagnostico unico per la diagnosi precoce e controllo del trattamento del cancro e delle patologie della pelle

Studio dell'evoluzione dei nevi congeniti

Lo studio dell'evoluzione dei nevi congeniti consente una loro classificazione utile ai fini prognostici

Studio di proteomica per l'individuazione di markers serici e tissutali predittivi di aumentato rischio di evoluzione tumorale

Lo studio ha come obiettivo la valutazione proteomica delle proteine sieriche relative ai soggetti appartenenti ai differenti gruppi di rischio di melanoma

Valutazione dei fattori di rischio legati alla dieta nei pazienti affetti da melanoma

Studio di popolazione sull'influenza delle abitudini alimentari

Valutazione dell'accuratezza diagnostica della microscopia confocale per la diagnosi del melanoma

Lo studio è finalizzato alla valutazione del potenziale diagnostico della microscopia confocale, per il miglioramento della accuratezza diagnostica

Laboratorio di ricerca dermatologica

Effetti antiossidanti di sostanze naturali

La glicirrizina e l'acido 18 β glicirretico sono composti naturali derivati dalla radice della liquirizia a possibile azione antiproliferativa e antitumorale

Espressione genica dei melanociti dopo esposizione a raggi UVB

Particolare attenzione è stata rivolta allo studio della espressione genica di melanociti di soggetti con melanoma e di soggetti sani di controllo dopo esposizione a raggi UVB

Studio dei rapporti tra apoptosi e produzione di ceramidi intracellulari

Studio del pathway di apoptosi mediato dai ceramidi che sembra giocare un ruolo importante nei meccanismi patogenetici dei disordini proliferativi epidermici

Studio dell'induzione dei sistemi enzimatici di detossificazione cutanea di fase I e II

Lo studio della modulazione dell'attività della famiglia del citocromo P450 e il glutatione S-transferasi è un fattore chiave per capire le diverse manifestazioni della tossicità a livello cutaneo conseguenti ad applicazioni topiche di vari composti

Studio di composti antitumorali di nuova sintesi sul pathway apoptotico

Il laboratorio sta studiando gli effetti di inibitori della TS sul pathway apoptotico in linee di melanoma umano con particolare riguardo a tecniche di biologia molecolare